Contattaci : +39 06 4817459 | info[@]fidapa.org
Fidapa SOCIAL MEDIA    Twitter    Linkedin

Giuseppina Seidita - Un'occasione per presentare i compiti assolti ed una conferma che gli sforzi portano risultati

Care amiche, nei giorni 11 e 12 marzo ho partecipato, insieme alla delegazione italiana, al Leaders’ Summit 2016 della BPW International presso l’Harmonie Club di New York, sono state due giornate di intenso lavoro, di scambio di esperienze e buone pratiche, condotto magistralmente dalla Presidente Internazionale Yasmin Darwich, dalla Past Presidente Internazionale Antoinette Ruegg e dalle due Vice Presidenti Internazionali.

di Giuseppina Seidita - Standing Committèe Projects BPW Chair 

La Presidente Internazionale ha presentato la programmazione delle sue attività ed ha posto particolare attenzione alla BPW Policy.

Durante i lavori ci si è ampiamente confrontate sui successi, sugli obiettivi e sulle aspettative della BPW International. Oggi la BPW è promotrice di business, empowerment nelle comunità e di creazione di opportunità per le donne in tutto il mondo. Si sta puntando molto sulla partnership con altre ONG e con le altre Istituzioni nei vari Paesi.

Durante le due giornate si sono avuti vari momenti di “lavoro di gruppo” sulle tematiche attenzionate e su come mettere in atto azioni di promozione della policy BPW.

Si è concordato che la nostra azione deve avere come vision: rimuovere le barriere per l’ inclusione economica e sociale delle donne, visto che la disuguaglianza di genere e la violenza contro le donne è ancora persistente in tutto il mondo.

Interessante le relazioni sui “Different BPW International Topics”, nell’ ambito dei quali ho presentato il lavoro svolto dalla Commissione Permanente Progetti BPW, che mi onoro di presiedere. Ho avuto il piacere di condividere la presentazione con due membri della Commissione: Anna Maria Cacciami e Amparo Mirò Martinez, rappresentanti per la Regione Europa.

In primis, ho voluto evidenziare il ruolo e i compiti della Commissione: coordinare, monitorare e supportare con le nostre conoscenze e competenze i vari progetti proposti dai membri della BPW. Ho anche voluto sottolineare l’importanza del ruolo della donna nell’attuale società, penso sia molto importante promuovere le politiche di genere e l'imprenditoria femminile, sono gli elementi necessari in questo momento di grave crisi economica mondiale. Le donne con le loro grandi potenzialità, possono fare la differenza. E’ importante promuovere l'empowerment delle donne e la loro inclusione nei processi decisionali , nel mondo del lavoro e della politica, per portare un cambiamento positivo nella situazione mondiale. E’ necessario creare nuove opportunità per le donne, non solo per migliorare il loro ruolo nella società, ma anche per sostenere la ripresa economica e promuovere la creazione di nuove piccole e medie imprese (PMI).
Il lavoro in rete, la progettualità e la valorizzazione delle nostre risorse umane sono gli elementi necessari in ogni processo di innovazione e di crescita positiva.

Ho presentato un ricco excursus dei progetti che si stanno attuando nelle varie Regioni BPW, evidenziandone i più significativi. Ho posto particolare attenzione a tre significative iniziative della BPW Italy - Distretto Sicilia a cui sto partecipando: il progetto sulla violenza contro le donne “Ma non mi chiamare amore” , il network Sicilia-Russia per promuovere opportunità di cooperazione e di sviluppo economico e il concorso dedicato alla memoria della nostra cara Past Presidente Internazionale Livia Ricci: I° Edizione premio Livia Ricci- Il talento della donna, la sua capacità di leadership nella società futura.

Ho anche evidenziato per la Regione Africa il progetto “Child Marriage” della BPW Nigeria che sto supportando e divulgando a livello nazionale e internazionale, tale triste usanza è una grave violazione dei diritti umani e solo con l’ educazione e la formazione si può eliminare.

Il report è scaturito dal tanto lavoro svolto insieme ai membri della Commissione ed ha evidenziato il grande entusiasmo e il forte senso di responsabilità con cui operiamo.

Significativa anche la partecipazione all’Annual Claire Fulcher Dinner ,serata speciale dedicata alla cara Claire da poco scomparsa, nostra rappresentante presso le N.U.; durante la serata è stata celebrata la Cerimonia delle candele. 

Dal 14 al 19 marzo ho partecipato ai lavori della CSW 60 presso le N.U., tema principale di quest’anno è:”Women’s empowerment and its link to sustainable development”.

Durante gli incontri si è ampiamente discusso sugli “Obiettivi per lo sviluppo sostenibile “(SDGs) e si è anche posta l’attenzione sugli “Obiettivi del Millennio”(MDGs) e sulla loro attuazione, particolare attenzione è stata posta al problema della violenza sulle donne. E’ stato evidenziato come la violenza sulle donne e minori è un fenomeno ancora largamente diffuso nei suoi molteplici aspetti. Il fenomeno è dovuto a problemi culturali, tipici specialmente delle società patriarcali, e sociali, ed è una grave forma di gender gap. Le Nazioni Unite hanno promosso molte azioni contro la violenza su donne e minori e per l’affermazione dei diritti umani. Già a Pechino nel 1995 la violenza contro le donne è stata individuata tra le 12 aree di criticità per cui bisognava mettere in atto azioni per arginarla e per affermare la pace e lo sviluppo dei vari Paesi del mondo, chiamando a tale impegno tutti gli Stati Membri. Bisogna promuovere la cooperazione uomo – donna per superare il fenomeno e puntare su politiche di gender equality e di gender mainstreaming.

L’approccio di genere è fondamentale per la gender equality e per la non discriminazione economica e incide fortemente sullo sviluppo dei vari Paesi. Molto interessanti gli interventi del Ministro Emma Bonino, in particolare sul tema dell’ eliminazione delle mutilazioni genitali femminili, elemento fondamentale per l’attuazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Diversi gli eventi organizzati dalla Missione Italiana a New York sia presso le Nazioni Unite che presso la loro sede, a cui ho avuto il piacere di partecipare.

Anche la BPW ha organizzato diversi side events,in particolare ho partecipato a:

Empowering Women”, organizzato dalla BPW Western Australia, in cui è stato presentato un incubatore d’ impresa online che include piccole e medie imprese femminili di tutto il mondo;

Closing the Pay Gap”, organizzato dalla BPW Germany,in cui sono stati presentati i risultati del progetto Equal Pay Day nelle varie Federazioni e nei vari club BPW;

Women in the Corporate World:Impact &Influence” ,organizzato dalla BPW Europe, all’evento ha partecipato la dottoressa Monica Parrella,Direttore Generale del Dipartimento per le Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.In occasione dell’ evento la Coordinatrice della Regione BPW Europa, Karin Raguin, ha lanciato la campagna “Women in Board”;

A Women is more than a Mother”, organizzato dalla BPW Egypt, durante l’ evento è stato presentata un’ interessante campagna di sensibilizzazione per aiutare le donne non fertili che nei paesi africani vengono discriminate e sono vittime di violenza fisica e psicologica da parte degli uomini.La campagna mira ad eliminare gli stereotipi culturali che sono alla base del triste fenomeno attraverso l’ informazione e l’ educazione.

Child and Forced Marriage”, organizzato dalla BPW Africa e BPW Nuova Zelanda,durante l’evento è stato presentato il progetto della BPW Nigeria “Child Marriage”,che sto supportando a livello nazionale e internazionale.Ho relazionato sui vari eventi di promozione e disseminazione del progetto da me realizzati e in programma con la BPW Italy e ho presentato il book “KABIRA”, da me tradotto in italiano, che la BPW Nigeria sta divulgando nelle scuole per sensibilizzare i giovani su tale triste fenomeno. Io ritengo tale progetto molto valido perché mira a realizzare un cambiamento culturale attraverso la formazione delle giovani donne nei vari villaggi africani e la sensibilizzazione degli stakeolders in tutti i Paesi. Purtroppo anche in Italia il problema oggi esiste ,infatti abbiamo molti migranti dai paesi africani e dai paesi in guerra e tra loro questa triste pratica viene attuata, quindi è giusto che se ne parli.

Concludo questo mio breve report con una riflessione: essere socie della BPW International ci deve portare ad operare per costruire una società più forte, più significativa e più prospera: una società costruita sull’impegno, sull’innovazione, sulla promozione dell’economia e che, nel contempo, si prenda cura dei meno fortunati e promuova l’uguaglianza nel rispetto della diversità. Siamo tutte fortemente chiamate a promuovere l’empowerment delle donne per raggiungere pari opportunità in tutti gli ambiti della società e per la loro piena affermazione nel mondo del lavoro. Bisogna privilegiare il lavoro in rete, consapevoli che è uno strumento indispensabile per creare sinergie positive volte alla crescita e allo sviluppo sociale. Care amiche Vi riaffermo la mia disponibilità a collaborare insieme con grande spirito di amicizia e condivisione.

Il futuro del Pianeta dipende dalla possibilità di dare a tutte le donne l’accesso all’istruzione e alla leadership. E’ alle donne, infatti, che spetta il compito più arduo, ma più costruttivo, di inventare e gestire la pace”  Rita Levi Montalcini

 

 

Leaders' summit - CSW60 | Galleria fotografica

FIDAPA BPW Italy

La FIDAPA BPW Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) è un’associazione composta, in Italia  da circa 11.000 Socie  ed appartiene  alla Federazione Internazionale IFBPW (International Federation of Business and Professional Women) 

Contattaci

info (@) fidapa.org
  +39 06 4817459
  +39 06 4817385
 Via Piemonte 32, 00187 Roma

Ultime Notizie

26
Ago2019

Comunicato Fidapa BPW Italy ...

26 agosto 2019-08-26 BPW International Day La Fidapa BPW Italy celebra la fondazione del BPW International a...

19
Giu2019

Galway - Conferenza Europea BPW

Galway 24- 26 Maggio 2019 16 ^ Conferenza Europea BPW Nella prestigiosa sede dell'Università si è svolto il...

13
Giu2019

Premiazione Progetto di Hackathon ...

Orvieto, 11 Giugno 2019 : Hackathon “Un gioco da ragazze” promosso da Fidapa BPW Italy e Vetrya...

09
Apr2019

Newletter Aprile 2019 Presidente Nazionale...

Newsletter Aprile 2019 Presidente Nazionale Caterina Mazzella (images/NEWSLETTER_APRILE_2019_.pdf)

08
Apr2019

Corso Alta Formazione Agenda...

Corso Alta Formazione SIS - Programma (images/SINTESI_CORSO_AGENDA_2030_PER_LO_SVILUPPO_SOSTENIBILE.pdf)

08
Apr2019

LEF Italia Conversazioni Elezioni...

Conversazioni " Elezioni Europee. Quale Europa" nell'ambito della campagna 50/50 della EWL. La Referente BPW Italy ...

08
Apr2019

APPROVATA MODIFICA STATUTARIA : INSERIMENTO...

APPROVATA MODIFICA STATUTARIA PER L'INSERIMENTO DELLA SOCIA YOUNG NEL CONSIGLIO NAZIONALE. Nel Corso dell'Assemblea Nazionale Fidapa Bpw Italy...

17
Mar2019

Women in Business - Forum...

Programma Forum Adrion Net - Benevento (images/Programma_Adrionnet.pdf)

11
Mar2019

Hackathon Un gioco da...

Al Vetrya Corporate Campus “Un gioco da ragazze”, hackathon per giovani professioniste del digitale La Fidapa BPW Italia,...

«
»