Contattaci : +39 06 4817459 | info[@]fidapa.org
Fidapa SOCIAL MEDIA    Twitter    Linkedin

Relazione responsabile Task force mentoring

Carla Laura Petruzzelli

In linea preliminare è doveroso ricordare che per la prima volta il Mentoring, una linea guida della BPW International, è stata incluso nel programma nazionale e di questo dobbiamo essere grate alla Presidente Nazionale Pia Petrucci.

Il Mentoring, infatti, è uno degli strumenti programmatici atti alla  formazione, crescita  e sviluppo delle socie BPW aderenti all’iniziativa.

Nel merito è con orgoglio che posso affermare che l’Italia è stato il Paese Europeo con il più alto numero di tandem creati e conclusi.

Tale successo è stato ben evidenziato nonché rappresentato egregiamente  in occasione del Congresso BPW Europe tenutosi a Zurigo nel 2016.

Come ogni resoconto consuntivo che si rispetti , è d’uopo evidenziare le fattispecie inveratesi sia nell’ambito dei benefici ottenuti che delle criticità riscontrate da ovviare nel futuro auspicando che il tema resti nelle programmazioni nazionali come richiesto da più fronti.

Benefici:

Le socie partecipanti hanno manifestato entusiasmo per l’iniziativa in quanto hanno potuto constatare in itinere la valenza e la validità della condivisione dell’esperienza professionale oggetto del tandem.

Le risultanze hanno evidenziato non solo un valore aggiunto nella sfera professionale ma anche in quella personale in quanto il  dialogo creatosi tra le parti , senza distrazioni visive o sonore, ha generato una comunicazione interattiva che ha coinvolto maggiori aspetti e sfumature nella ricerca reciproca degli obiettivi da raggiungere.

A comprova le relazioni finali dimostrano che anche i Mentors non sono stati solo la parte emittente di un’esperienza ma anche la parte ricevente di una realtà a volte nuova nonché innovativa.

Criticità

Il successo di un’iniziativa crea sempre l’ambizione nei terzi non partecipanti.

Abbiamo ricevuto, a seguito dei primi risultati, autocandidature spontanee per essere coordinatori autorevoli e autonomi.

Giova precisare che l’entusiasmo e l’autocandidatura sono sempre ben accolti soprattutto quando il lavoro è completamente gratuito e volontario; tuttavia non deve essere a discapito della professionalità che doverosamente dobbiamo offrire.

Pertanto, a futura memoria, l’iter da seguire per essere coordinatori locali (nei vari livelli : Sezione, Regione, Distretto) è il seguente:

-partecipazione ad almeno un tandem o in qualità di Mentore o di Mentee

-affiancamento ad un coordinatore nel caso di specie  Katia Reda o me

-partecipazione ad almeno un workshop con studio del materiale didattico.

Solo la formazione e l’esperienza rendono consapevoli sul proprio operato.

Obiettivi

-Maggiore divulgazione non solo a livello di conferenza ma anche di workshop mirati

-Incremento di tandem in Italia

-Incremento di tandem con Mentors o Mentees di altri Paesi

-Coordinatori locali per lo sviluppo di attività di mentoring, in particolare nelle sezioni, utili anche ad un ulteriore obiettivo di rilievo ovvero l’incremento del numero delle socie.

Ringraziamenti

Desidero esprimere il mio ringraziamento :

-alla Presidente Nazionale Pia Petrucci per aver incluso il Mentoring nel suo programma presidenziale e per avermi incaricata come Responsabile Nazionale;

-a Katia Reda per aver lavorato alacremente alla diffusione del programma anche con conferenze e convegni organizzati  nel suo Distretto Sud Ovest;

-a Maria Teresa Fazio che con umiltà , professionalità ed entusiasmo ha accettato di essere componente di più tandem in qualità di Mentore per poi divulgare il programma nel suo Distretto;

-a tutte le socie BPW che hanno aderito all’iniziativa sia come componenti di tandem che come organizzatrici di conferenze

ed infine a tutta la Task Force Internazionale per il Mentoring (Griselda Naumann, Gudrun Becker, Elvira Lavanova e Katia Reda) per la preziosa collaborazione.

 

                                                                                                         Carla Laura Petruzzelli

                                   

XXXI Congresso Nazionale| Galleria fotografica

FIDAPA BPW Italy

La FIDAPA BPW Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) è un’associazione composta, in Italia  da circa 11.000 Socie  ed appartiene  alla Federazione Internazionale IFBPW (International Federation of Business and Professional Women) 

Contattaci

info (@) fidapa.org
  +39 06 4817459
  +39 06 4817385
 Via Piemonte 32, 00187 Roma

Ultime Notizie

26
Ago2019

Comunicato Fidapa BPW Italy ...

26 agosto 2019-08-26 BPW International Day La Fidapa BPW Italy celebra la fondazione del BPW International a...

19
Giu2019

Galway - Conferenza Europea BPW

Galway 24- 26 Maggio 2019 16 ^ Conferenza Europea BPW Nella prestigiosa sede dell'Università si è svolto il...

13
Giu2019

Premiazione Progetto di Hackathon ...

Orvieto, 11 Giugno 2019 : Hackathon “Un gioco da ragazze” promosso da Fidapa BPW Italy e Vetrya...

09
Apr2019

Newletter Aprile 2019 Presidente Nazionale...

Newsletter Aprile 2019 Presidente Nazionale Caterina Mazzella (images/NEWSLETTER_APRILE_2019_.pdf)

08
Apr2019

Corso Alta Formazione Agenda...

Corso Alta Formazione SIS - Programma (images/SINTESI_CORSO_AGENDA_2030_PER_LO_SVILUPPO_SOSTENIBILE.pdf)

08
Apr2019

LEF Italia Conversazioni Elezioni...

Conversazioni " Elezioni Europee. Quale Europa" nell'ambito della campagna 50/50 della EWL. La Referente BPW Italy ...

08
Apr2019

APPROVATA MODIFICA STATUTARIA : INSERIMENTO...

APPROVATA MODIFICA STATUTARIA PER L'INSERIMENTO DELLA SOCIA YOUNG NEL CONSIGLIO NAZIONALE. Nel Corso dell'Assemblea Nazionale Fidapa Bpw Italy...

17
Mar2019

Women in Business - Forum...

Programma Forum Adrion Net - Benevento (images/Programma_Adrionnet.pdf)

11
Mar2019

Hackathon Un gioco da...

Al Vetrya Corporate Campus “Un gioco da ragazze”, hackathon per giovani professioniste del digitale La Fidapa BPW Italia,...

«
»