Richiesta Presidente Nazionale Fidapa BPW Italy Caterina Mazzella al Presidente del Consiglio dei Ministri incaricato avv.Giuseppe Conte

Categoria: News

                                                                                                      Al Presidente del Consiglio incaricato

                                                                                                            Prof. Avv. Giuseppe Conte

                                                                                                                 Palazzo Chigi - Roma

 

Egregio  Presidente,

 

Le scrivo in qualità di Presidente Nazionale della FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari), associata alla International Federation of Business and Professional Women, una delle più influenti ONG nella materia della difesa dei diritti delle donne.

 In Italia, l’Associazione che rappresento, è composta da circa 11.100 Socie, raggruppate in sette Distretti e in 309 Sezioni sparse su tutto il territorio nazionale; da più di 90 anni, secondo la previsione statutaria, svolge un movimento di opinione costante sulla condizione della donna, promuovendone la crescita culturale, le occasioni di pari opportunità, il riconoscimento dei diritti, l’inserimento nella vita sociale, politica e amministrativa.

 Attraverso la propria Federazione Internazionale, è accreditata presso le massime Istituzioni Europee e Internazionali (ONU, FAO, UNESCO, Consiglio d’Europa); annualmente partecipa ai lavori della Commission of Status Women presso le Nazioni Unite, Commissione che da 62 anni opera a favore della condizione femminile nel mondo.

 Nel segno del significativo impegno profuso  dalla nostra Federazione  per l’affermazione  di politiche di genere inclusive  e finalizzate ad una maggiore e qualificata  presenza femminile nei ruoli di rappresentanza politico/istituzionali ,a nome delle 11.100 Socie che rappresento ed in attuazione  del goal 5 (Parità di genere) dell’Agenda ONU 2030 sullo sviluppo sostenibile, Le chiedo  di favorire una cospicua se non paritaria  rappresentanza  di donne nel  Governo che si accinge a formare.

 Certa della Sua sensibilità in tema di pari opportunità, auspico un favorevole accoglimento della nostra richiesta .

 

Con i migliori auguri di buon lavoro.

 

Roma,31 agosto 2019                                                                               Caterina Mazzella