Contattaci : +39 06 4817459 lun 9-13; mer 14-18; ven 9-13 | info[@]fidapa.org
Fidapa SOCIAL MEDIA    Twitter    Linkedin

La Nostra Storia - Cenni Storici

PREMESSE

Il nascere di un'iniziativa, di un'intesa fra gruppi di persone, alla luce di un comune ideale, ha sempre una sua ragione storica, prodotta dal corso degli avvenimenti, sostenuta da valide necessità sociali e quasi fatalmente imposta dal ritmo della vita civile.

Dalla stessa dialettica della storia nacquero, quindi, nella prima metà del nostro secolo, le associazioni femminili, allorché la donna, ormai chiamata alla ribalta dall'intrattenibile corso degli eventi, tratta fuori dal mito del focolare domestico, avverti ed affrontò una decisiva svolta nel suo antico destino.

Possiamo, dunque, dire che due fattori ugualmente importanti sono alla base del costituirsi della nostra Associazione: primo, l'evoluzione dei tempi, che aveva offerto alle donne la possibilità di una preparazione adeguata e di una carriera professionale propria; secondo, le difficoltà e le esigenze di una società sconvolta dalla guerra, che avevano spinto le donne in attività lavorative fuori dall'ambito familiare.
Durante la prima guerra mondiale, infatti, gli uomini, impegnati nei più diversi servizi bellici, dovettero abbandonare i propri posti di lavoro, creando un vuoto produttivo che poté essere colmato reclutando donne capaci di sostituirli. La prova di serietà e di impegno che le donne seppero dare fu così convincente che, al cessare delle ostilità, il Governo degli Stati Uniti d'America ritenne opportuno non disperdere tanto utili e produttive energie. Esso, infatti, stanziò una cospicua cifra per l'organizzazione delle forze del lavoro femminile (YWCA), affidandone il reclutamento alla dott.ssa Lena Madesin Phillips, donna dalla personalità quanto mai interessante e complessa.

 

Maria Castellani - Prima Presidente Nazionale FIDAPA

Redatto da Antonella Frangipane Puliafito (Mamma di Giysy Puliafito, nostra socia) autrice della Storia FIDAPA 1930-2001.

Il Logo FIDAPA - La Vittoria Alata

La Vittoria Alata (Brescia - Complesso Museale di Santa Giulia)

La Vittoria alata, simbolo della città di Brescia, è una statua in bronzo, di dimensioni leggermente superiori al vero, che fu rinvenuta nel 1826 presso il Capitolium di Brixia e sin da allora ritenuta dalla maggior parte degli studiosi una Vittoria  alata,  opera di bronzisti romani del I secolo d.C.

Dal 2003 gli storici dell'arte, in particolare il prof. Paolo Moreno (Università di Roma Tre), ritengono che la statua sia di ben diverse origini.  Infatti, i recenti studicondotti, in particolare nell'ambito dell'iconografia e della resa stilistica del bronzo, recuperando isolate ipotesi del XIX secolo,  ne hanno anticipato la datazione ed hanno attribuito la statua ad un'altra divinità. Numerosi elementi, seguiti con scrupolo indiziario, inducono a ritenerla una preziosissima opera originale greca della metà del III secolo a. C., raffigurante Afrodite, la dea della bellezza, intenta a rimirarsi in uno specchio, che tratteneva con entrambe le mani.

La statua sarebbe stata realizzata da abili bronzisti operanti ad Alessandria d'Egitto o a Rodi, e sarebbe l'esito della rielaborazione di modelli più antichi e molto celebri. 
Alcuni dettagli che la caratterizzano: il mantello che ricade all'esterno della gamba flessa e la spallina della veste scivolata a scoprire la spalla ed il seno destro, inducono ad identificarla con l'Afrodite descritta da Apollonio Rodio nelle "Argonautiche". 
La statua, giunta poi a Roma come bottino di guerra,  sarebbe stata trasformata in Vittoria con l'aggiunta delle ali e la modifica del braccio destro, non più impegnato a sostenere lo specchio,  ma a indicare, con un cesello, l'incisione del nome del vincitore sullo scudo, trattenuto dalla mano sinistra ed appoggiato sulla gamba piegata. 
Così modificata, sarebbe stata poi donata alla città di Brixia, forse in occasione del conferimento del titolo onorifico di colonia civica Augusta prima dell'8 a. C.

Secondo un'altra ipotesi, anch'essa plausibile, l'imperatore Vespasiano, dopo aver ottenuto il comando dell'impero a seguito di uno scontro militare, avvenuto tra Brescia e Cremona, avrebbe fatto dono della Vittoria alla città.

 

Per vedere il LOGO FIDAPA BPW Italy vai alla pagina della Modulistica - Link 

FIDAPA BPW Italy

La FIDAPA BPW Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) è un’associazione composta, in Italia  da circa 11.000 Socie  ed appartiene  alla Federazione Internazionale IFBPW (International Federation of Business and Professional Women) 

Contattaci

info (@) fidapa.org
  +39 06 4817459
lun 9-13; mer 14-18; ven 9-13
  +39 06 4817385
 Via Piemonte 32, 00187 Roma

Ultime Notizie

09
Giu2020

Concorso letterario : Donne tra...

La FIDAPA BPW Italy aderisce alla 5^ edizione del Concorso letterario Donne tra Ricordi e Futuro....

09
Giu2020

Riprendiamo le iniziative a testimonianza...

RIPRENDIAMO LE INIZIATIVE A TESTIMONIANZA DEL NOSTRO IMPEGNO A FAVORE DELLE DONNE. Dopo questi lunghi mesi di...

03
Giu2020

3 Giugno 2020 - Ripartiamo...

Carissime Presidenti e Socie, Oggi riprendiamo le attività dopo la fase acuta della pandemia in Italia, con i...

08
Mag2020

FIDAPA Donne e Progresso -...

8 Maggio 2020 - 9 Maggio 2020 (aggiornamento) Care Amiche Presidenti, Care Socie, l’OPEN DAY FIDAPA quest’anno...

02
Mag2020

ATTIVITA' FIDAPA BPW ITALY Lettera...

Dear International President Amany Asfour, Dear BPW Europe coordinator Pinella Bombaci, This moment will be...

23
Apr2020

FIDAPA lavoro autonomo ed impresa...

Comunicato stampa LA PREOCCUPAZIONE DELLE SOCIE PROFESSIONISTE E IMPRENDITRICI PROPOSTE FIDAPA BPW ITALY AL PREMIER CONTE E ALLA...

16
Apr2020

He for She at home...

LA FIDAPA BPW ITALY ADERISCE ALLA CAMPAGNA INTERNAZIONALE #HeForSheAtHome. Su proposta di Luisa Monini, Responsabile Nazionale della...

15
Apr2020

Concorso d'idee - Donne e...

BANDO DI CONCORSO DI IDEE RISERVATO ALLE SOCIE FIDAPA BPW ITALY - scadenza 1^ maggio 2020 FIDAPA:...

10
Apr2020

#iorestoacasaSICURA

Care Presidenti, Care Socie, Desidero ringraziarVi per gli auguri pervenutimi di Buona Pasqua che ricambio con affetto. Siamo...

10
Apr2020

MESSAGGIO DI PASQUA 2020 della...

Care Presidenti di Sezione, Care Socie, Vi scrivo per sentirmi vicina a tutte voi e per sentirvi...

01
Apr2020

Linee guida Task Force 2019-2020

LINEE GUIDA BIENNIO 2019/2021 TASK FORCE NAZIONALE COMUNICAZIONE E RELAZIONI CON I MASS MEDIA Premessa Questa Task Force, che la...

01
Apr2020

Newsletter Marzo 2020

Carissime Presidenti e Carissime Socie, In questo momento altamente drammatico per la storia dell'uomo, che vede il nostro...

01
Apr2020

Telefona ad un'amica che vive...

Carissime Socie, Spesso vorrei avere la possibilità di parlare delle difficoltà di questo momento con ciascuna di voi,...

23
Mar2020

Comunicazioni Covid-19

Articoli dedicati all'emergenza legata al Covid - 19 a cura dela referente comitato communicazioni - Ida Gasperini ...

06
Mar2020

Proviamo a pensare ad un...

COMUNICATO 8 MARZO - Giornata internazionale della donna Carissime Socie, Proviamo a pensare a un mondo senza donne. Non credo...

06
Mar2020

Comunicato : Sospensione attività fino...

comunicazione a cura della Segretaria Nazionale Concetta Corallo Prot. n. 34 del 05 /03/2020 ...

25
Feb2020

la preoccupazione non deve tradursi...

Carissime Socie, voglio manifestare la mia più sincera solidarietà e affettuosa sorellanza a tutte le Socie ed in...

14
Feb2020

XXXVIII Convegno Nazionale - Assemblea...

a cura della Segretaria Nazionale Cettina Corallo XXXVIII Convegno Nazionale- Assemblea Nazionale Agrigento 24-26 Aprile 2020 ...

«
»